Usine Restaurant

Usine Restaurant

 

2000 metri quadrati nel cuore del vivace quartiere Södermalm di Stoccolma sono stati sottoposti a una completa ristrutturazione per far posto al nuovo concetto Usine, creato dal designer Richard Lindvall, già conosciuto per i ristoranti Museet e WIN.

Il nuovo spazio, inaugurato a fine aprile 2015, comprende il Ristorante Bistro 38, il Bar Poche 36, il cafè, il take-away, la reception e gli spazi congressuali. Richard Lindvall ha sviluppato il concetto generale in stretta collaborazione con i ristoratori Tim Karlsson e Michael Andreasson, precedentemente provenienti da celebri ristoranti di Stoccolma. Prima del cambio di destinazione d'uso, i locali erano utilizzati dall’Agenzia delle Entrate svedese e consisteva in un labirinto di piccole sale riunioni con u’altezza del soffitto di 240 cm. L'intero piano inferiore dell'edificio è stato completamente demolito e non rimane nessuna traccia dei vecchi muri nel nuovo ristorante.
Mentre il menu si concentra sulla cucina francese moderna, gli interni sono più ispirati al minimalismo scandinavo con un tocco industriale. Lindvall dice di aver preso ispirazione da hotel e ristoranti a Shanghai, New York e Amsterdam. "Imponenti edifici con un sacco di spazio e materiali duri, ma che sappiano mantenere un ambiente accogliente sono molto rari in Svezia, così sono andato all'estero per trarre ispirazione su come raggiungere questo sentimento. Sono particolarmente soddisfatto dei pannelli alle pareti, dice Lindvall, realizzati in lamiera stirata che ho trovato in Germania, tagliati in segmenti più piccoli e montati su telai in acciaio laccato nero, che conferisce un tocco di stile Art Deco. Molti dettagli interni sono stati trovati alle aste e inoltre sono sempre alla ricerca online per scoprire dei materiali unici e degli oggetti inediti, come i pendenti che abbiamo importato dalla Cina e le ceste di ostriche francesi che contengono i menu. Ho progettato i tavoli e i divani che sono stati realizzati artigianalmente in Lituania.
Il grande albero di fico all'ingresso era una richiesta speciale che ho ordinato da Ulriksdals Trädgårdar ed è stato scelto principalmente per l'incredibile corteccia grigia. L'albero è in piena fioritura, in modo che il tronco non è visibile, dando un'espressione molto diversa da quello in inverno, quando tutto è spoglia e minimalista. Usine è stato descritto come "un ristorante che avrebbe potuto essere a New York o in qualsiasi altra grande città internazionale, dove si è creato un sentimento scandinavo, ma niente di simile è mai stato realizzato prima d‘ora in Svezia".
Legno di acero per gli arredi su misura e rivestimenti in pelle cognac accompagnati con il cemento, l’acciaio zincato, le piastrelle bianche e i dettagli in ferro nero creano un'atmosfera elegante, ma rilassata. Per introdurre un accento di colore, per tavoli, comodini, ante e menu è stato utilizzato Valchromat ® nei colori arancio e marrone. Il grande spazio è diviso in tre sale, tutte ruotanti intorno ad una trave di ferro nero centrale.

www.usine.se

SCHEDA PROGETTO
NOME: Usine Restaurant
ARCHITETTO: Richard Lindvall
SUPERFICIE: 2000 mq
ANNO: 2015
LUOGO: Stockholm, Sweden